psicorecensioni : Il trono vuoto di Roberto Andò, ed. Bompiani

psicorecensioni : Il trono vuoto di Roberto Andò, ed. Bompiani

Il Trono vuoto, metafora di un PD narcisista. Ci saranno speranze?

Il trono vuoto” di Roberto Andò, ed. Bompiani, 2012

La trama: il  segretario del principale partito di opposizione scappa improvvisamente da dall’Italia e fugge in incognito in Francia, probabilmente a causa di una depressione e dei sondaggi negativi. La moglie Anna e il suo segretario personale Bottini cercano in tutti modi di salvare il salvabile e, per non creare uno scandalo mediatico, rintracciano il fratello gemello del segretario e lo sostituiscono a lui in segreto. Così, Ernani, filosofo eccentrico e geniale, per anni ricoverato in un ospedale psichiatrico, diventa di colpo il nuovo leader dell’opposizione, rivoluzionando lo scenario politico.
Scritto sapientemente, con un vago senso di fiction che l’avvolge, dal romanzo sarà tratto un film di Angelo Barbagallo, e nel ruolo di due gemelli ci sarà Toni Servillo.
Il tema della fuga e quello del doppio sono i due topos su cui si basa questo libro .
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...