Ignobile lettera indirizzata alla mamma di Federico Aldovrandi, ucciso da bestie in divisa

Di Stefano Aldrovandi
Oggi è arrivata per posta una lettera indirizzata a mia mamma da una certa Luisa. Riporto alcuni stralci:

“Povera, povera donna, incompresa, inconsolabile nel suo grande dolore. Non credi che sarebbe opportuno aprire un processo a tuo carico? In tutto questo baillamme, la più colpevole sei tu che non hai saputo educare tuo figlio … qualcosa non ha funzionato nella tua famiglia … continui a perseguitare quegli uomini che secondo te, hanno inveito così fortemente contro questo povero ragazzo … bravi i suoi amici, pure loro drogati … io mi sono premurata di telefonare ai miei amici e parenti di Milano e Roma, per dire che Ferrara Bene, la pensa in modo diverso e sa che donna sei … hai scritto persino a Renzi, con tutti i problemi gravi dell’Italia figurati se pensa a una donnetta di provincia come te … ti ho vista 3 anni fa, eri sulla bicicletta sorridente e allegra. Ho guardato quella pazza capigliatura, non adatta ad una donna in perenne lutto … ti nascondi dietro l’immagine di tuo figlio per lucrare denaro … ora molti ti accontentano per toglierti di mezzo, perchè ormai hai stancato tutti … il 15 febbraio ho notato un carro di carnevale, è stato terribile, hai sfruttato una carnevalata per porre l’accento su tuo figlio!! Al seguito c’era una folla di scalmanati, ragazzi delle brutte curve degli stadi … noi mamme buone e brave che abbiamo saputo crescere bene i nostri figli, ci rivolgeremo al nuovo prefetto per esprimere la nostra opinione. Ci rivolgeremo pure al Vescovo per dire che c’è una donna dall’animo vendicativo che non conosce il perdono, gli chiederemo di pregare per te. Spero che tu rinsavisca … ti auguro di diventare buona”

non vorrei dare importanza a persone di questo tipo, ma voglio cogliere l’occasione per dire la mia. In quanto figlio sono l’unico che possa effettivamente avere un’opinione su Patrizia Moretti come mamma. Io Stefano Aldrovandi sono fiero, orgoglioso e felice di avere una mamma così, sotto ogni aspetto (capelli compresi), non poteva capitarmi una mamma migliore. Se Federico non fosse stato ucciso da 4 poveri perseguitati la penserebbe esattamente come me. E sono anche fiero degli amici di mio fratello, persone splendide dotate di onore e rispetto per l’amicizia e la giustizia. E un ringraziamento va alle brutte curve degli stadi che hanno dimostrato una sensibilità alla vita maggiore di quelle (spero poche) “mamme buone e brave” incancrenite nella loro ignoranza.

Fonte : https://www.facebook.com/pages/Federico-Aldrovandi/58564047000?fref=ts

Annunci

4 pensieri su “Ignobile lettera indirizzata alla mamma di Federico Aldovrandi, ucciso da bestie in divisa

  1. È assolutamente inconcepibile la poca carità cristiana e la totale assenza di solidarietà verso una madre che HA PERDUTO UN FIGLIO.Non voglio sindacare i motivi, ma nel momento in cui subisci una perdita così grande, è obbligo il cordoglio. Non ci sono parole per descrivere la pochezza di questa “mamma” che addirittura ha speso. queste ignobili parole verso un altra mamma! Assurdo!
    Ldee auguro di non essere mai e poi mai nei panni della mamma di

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...